Concluso il corso di formazione professionalizzante per le donne vittime di violenza promosso dal Centro d’Ascolto Ariel.

E’ giunto al termine il corso di formazione per ASSISTENTE FAMILIARE, promosso dall’Associazione Centro d’Ascolto Ariel nell’ambito del progetto HOPE, finanziato dalla Regione Calabria, Dipartimento Pari Opportunità. Nell’ottica di perseguire una cultura di prevenzione e contrasto della violenza di genere sulle donne, il Centro ha sostenuto l’iscrizione al percorso formativo di alcune donne vittime, al fine di dare loro la possibilità di nuovi sbocchi occupazionali. Il corso è stato organizzato dalla Cooperativa Sociale Vitasì, che gestisce un’agenzia formativa accreditata presso la Regione Calabria e che da anni collabora con il Centro nell’avvio e sviluppo di iniziative sociali.
A ricevere l’attestato il 3 agosto 2020 sono state sette corsiste, alcune assistite dal Centro stesso, altre provenienti dal centro antiviolenza e dalla casa rifugio dell’Associazione Piccola Opera Papa Giovanni onlus. Ariel ringrazia l’assistente sociale Francesca Mallamaci per la collaborazione e per l’attività di coordinamento tra le due realtà sociali. Ringrazia altresì la psicologa Marinella Colucci e le proprie operatrici per avere inaugurato un percorso sperimentale ed innovativo sul territorio reggino.
Il corso, onde garantire le adeguate misure di prevenzione previste dall’emergenza sanitaria COVID-19, si è svolto in modalità FAD con estrema soddisfazione degli organizzatori e delle corsiste.
La presidente di Ariel commenta con soddisfazione: “In un periodo storico senza precedenti, siamo onorate di aver potuto proseguire il nostro impegno solidale e di poter essere un punto di riferimento stabile per le donne in difficoltà, studiando nuove strategie per il raggiungimento della loro autonomia professionale. Tutto questo è stato possibile grazie ad un impegno cristiano che contraddistingue ogni operatrice impegnata nelle attività del Centro, nella speranza che si possa realizzare nella nostra amata Calabria il messaggio biblico: …farò del deserto uno stagno, della terra arida una terra di sorgenti – (Isaia 41,18) ”.

Uffico Stampa
Centro d’Ascolto Ariel