Aldo Alessio, sindaco di Gioia Tauro : dalla sua pagina Facebook fa un appello ai gioiesi

Aldo Alessio, sindaco di Gioia Tauro dopo l’ordinanza emessa dall’On. Jole Santelli; dalla sua pagina Facebook fa un appello ai gioiesi:
“Concittadini,
non facciamo entrare dalla finestra ciò che siamo riusciti a tenere fuori dalla nostra porta. Capisco tutte le nostre difficoltà sociali ed economiche, ma la vita viene prima di tutto.
Dobbiamo seguire una linea di apertura graduale e responsabile, così com’è stata saggiamente indicata dal Governo.
Per le famiglie indigenti e le imprese commerciali e artigianali in difficoltà economiche servono finanziamenti a loro sostegno e non fughe in avanti che ci porteranno solo dolore e morte. Il rischio è che sprofonderemo ancora di più e i sacrifici fatti fino ad oggi saranno facilmente vanificati. Tutto questo non ce lo meritiamo”.
Continuando Alessio dice: ”C’è un tentativo in atto destabilizzante per la nostra democrazia e noi tutti non possiamo permettercelo in fase di pandemia, e il rischio è che il Paese andrà alla deriva senza nessun controllo e ordine.
Per questo motivo chiedo a tutti Voi di attenervi strettamente alle Ordinanze del Governo e a quelle del Sindaco in vigore fino al 3 maggio”.
Infine conclude: ”Questo è il tempo del buon senso, della responsabilità e della collaborazione.
Uniti si vince!
Ce la faremo perché non ci siamo mai arresi!”
Caterina Sorbara