Taurianova : riceviamo e pubblichiamo ( MERCATO A KM 0 )

 APPROVATO IL REGOLAMENTO PER LA VENDITA

                  DEI PRODOTTI AGRICOLI LOCALI

                      MERCATO A KM O
                                 Rilancerà forme di autoproduzione a vocazione biologica

Il Consiglio Comunale di Taurianova nell’ultima seduta, ha approvato un ulteriore regolamento volto a promuovere e valorizzare le attività produttive, segnatamente, il comparto della produzione agricola legate alle produzioni di ortaggi e frutta e loro derivati, che sono ancora oggi – per fortuna – espressione di autoproduzione da parte di numerose aziende di piccola dimensione i cui titolari, coltivano e poi vendono sul mercato. Regolamentare e promuovere questo comparto è stato fin dall’epoca della campagna elettorale una promessa che il Sindaco Scionti, allora semplice candidato, ai venditori ai quali aveva garantito un intervento organico volto a individuare una migliore area riservata alla vendita e soprattutto consentire la crescita del comparto del Km 0, la cui promozione è volta a consentire nuovi margini di crescita al comparto e soprattutto, sensibile risparmi per i cittadini, grazie all’azzeramento della filiera. L’aera individuata è proprio la zona dove tanti anni fa veniva effettuata la vendita del pesce e dei prodotti agroalimentari e in particolare i locali dell’Ex Pescheria.
Dal produttore al Consumatore, con una vocazione biologica e di rispetto della natura. Questa la sintesi della linea di pensiero che ispira il bando e che prevedrà l’assegnazione degli stalli di vendita sulla base di una graduatoria il cui punteggio valorizza le aziende poste nel territorio riconoscendo ulteriore punteggio alla produzione biologica e agli alimenti tipici prodotti in azienda.
Il regolamento analizza nel dettaglio i vari aspetti che regoleranno la presenza degli operatori del KM 0 dalle modalità di partecipazione al bando di assegnazione al canone che gli operatori dovranno corrispondere al comune.
Questo – dice il Sindaco Scionti – è un primo step di un percorso di promozione delle attività produttive che oltre al Km 0, con altro regolamento mirerà al rilancio del mercato settimanale, regolamentando dopo anni di vuoto , le varie tipologie di commercio ambulante, gli spazi, e i criteri di utilizzo delle superfici che sono state oggetto di una rivisitazione per assi verticali al fine di assicurare all’utenza maggiore fruibilità e sicurezza in occasione del settimanale appuntamento del Giovedì.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

*


*Riprova